HOTEL / ROMA
GRAVINA SAN PIETRO

english italiano
info@hotelgravinasanpietro.it
Tel. +39 06 39674205 - Mob. +39 392 9028550

Punti d’Interesse

Piazza San Pietro

L’Hotel Gravina San Pietro è situato a pochi minuti di distanza da Piazza San Pietro, punto d’incontro per migliaia di fedeli cattolici.

Piazza San Pietro è la piazza antistante la Basilica di San Pietro, compresa nella Città del Vaticano.
La piazza fu realizzata tra il 1656 e il 1667 da Gian Lorenzo Bernini. Al centro di essa svetta l’obelisco vaticano portato a Roma da Caligola per decorare il Circo di Nerone, dove San Pietro fu ucciso. Le ali del colonnato sono formate da 248 colonne e sormontate da 140 statue.

Sul fianco destro della basilica è visibile il tetto e parte della Capella Sistina dove si svolge il Conclave. Dalla Cappella Sistina si accede ai Musei Vaticani.

Castel Sant’Angelo

Castel Sant’Angelo, detto anche mausoleo di Adriano, è tra i più antichi monumenti di Roma e originariamente nacque per ospitare i resti dell’imperatore Adriano e della sua famiglia. Il Castello (che prese il suo nome attuale soltanto nel 590) è famoso per essere collegato a San Pietro da uno stretto corridoio detto passetto che permise a molti Papi di rifugiarsi all’interno delle sue mura durante le fasi più nere della storia dello Stato Pontificio. Ogni giorno a Castel Sant’Angelo si tiene un mercatino e sono presenti le giostre per i più piccoli.

.

Piazza Cavour

Una delle piazze più importanti di Roma è Piazza Cavour, dove si affaccia il cosiddetto “palazzaccio” , il Palazzo di Giustizia di Roma, sede della Corte suprema di cassazione, del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Roma e della Biblioteca centrale giuridica.

Piazza Navona e la Fontana dei Quattro Fiumi

Piazza Navona, ai tempi dell’antica Roma, era lo stadio di Domiziano e fu edificato dallo stesso nell’85. Al giorno d’oggi è una delle piazze più belle e di maggior rilievo artistico della Capitale e meta annuale di milioni di turisti. È durante il perdiodo barocco però che Piazza Navona conosce il suo massimo splendore grazie agli elementi architettonici e scultorei di maestri come Gian Lorenzo Bernini (la Fontana dei Quattro Fiumi al centro della piazza, che rappresenta il Danubio, il Gange, il Nilo ed il Rio della Plata, i quattro angoli della Terra), Francesco Borromini e Girolamo Rainaldi.

Il Colosseo

Il Colosseo, originariamente conosciuto come Anfiteatro Flavio o semplicemente come Amphitheatrum, è il più famoso anfiteatro romano, ed è situato nel centro della città di Roma. In grado di contenere fino a 50.000 spettatori, è il più grande e importante anfiteatro romano, nonché il più imponente monumento della Roma antica che sia giunto fino a noi. La sua costruzione fu iniziata da Vespasiano nel 72 d.C. ma fu inaugurato solo nell’80 d.C. dall’imperatore Tito e subì modifiche strutturali durante il regno di Domiziano. Il nome “Colosseo”, che deriva dalla vicina statua del Colosso del Dio Sole (adattamento del Colosso di Nerone), si diffuse solo nel medioevo. Proprio per la sua “centralità” nella storia della Roma imperiale e non, il Colosseo è ritenuto unanimemente il simbolo di Roma e della sua immortalità.

I Fori Imperiali

I Fori Imperiali consistono in una serie di piazze monumentali fatte edificare nell’antica Roma dagli imperatori in un lasso di tempo di circa un secolo e mezzo (tra il 46 a.C. e il 113 d.C.). Tra i grandi imperatori che diedero lustro con le loro opere ai Fori troviamo Giulo Cesare (che decise di edificare una grande piazza a suo nome); Ottaviano (che costruì un tempio in onore di Marte Ultore in occasione della battaglia di Filippi) e Vespasiano (che edificò il Tempio della Pace).
Fu inoltre per il suo fascino senza tempo che il Fascismo poi decise di aprire lungo l’area archeologica dei Fori la via dell’Impero (l’attuale tracciato di via dei Fori Imperiali), congiungente Piazza Venezia con il Colosseo; la strada, a percorso rettilineo, sarebbe stata usata per parate militari, e tuttora vi si tiene la parata per la Festa della Repubblica Italiana del 2 giugno.

Comments are closed.


Hotel Gravina San Pietro Via della Cava Aurelia, 17 00166 - Roma
Contattaci: Tel. +39 06 39674205 Mob. +39 392 9028550 Fax. +39 06 39674421
E-mail: info@hotelgravinasanpietro.com Sito web: www.hotelgravinasanpietro.it
TOP